Abitare il futuro, upgrade!

In Basilicata l’inflazione – nei primi quattro mesi del 2012 – è quasi il doppio di quella italiana!

Il dato è dell’Osservatorio prezzi e mercato dell’Unioncamere.

“Prima di tutto la fiscalità e i tributi locali, insieme ai corrispettivi dei servizi pubblici locali e al diverso funzionamento dei mercati del lavoro. Ma poi anche l’efficienza delle catene logistiche, il numero di passaggi lungo le filiere, la diversa penetrazione della grande distribuzione o il diverso stato di salute della domanda nei diversi territori. E’ questo il mix di ingredienti alla base delle tante e diverse “inflazioni” che caratterizzano le regioni italiane e che emerge dall’Osservatorio prezzi e mercati di Unioncamere”.

La Basilicata – dove <l’innovazione continua> e si <abita il futuro> – fa peggio di tutti: nel dato generale, in quello relativo ai prodotti alimentari e infine in quello delle abitazioni e delle utenze.

 

Lascia un commento