Europee: la grande crisi vista a Berlino

Dite pure che l’Europa non è la Germania, che non moriremo tedeschi, che l’Euro è un marco travestito. Dite pure. Intanto in Germania succede che:

  • A fronte delle recenti crisi, l’economia tedesca si è dimostrata notevolmente resistente. La disoccupazione ha raggiunto minimi post-unificazione grazie alle riforme ambiziose nel decennio passato: la Germania è un “rifugio sicuro” nella crisi dell’area euro.
  • La Germania è pronta per una ripresa sostenuta da un forte settore manifatturiero e un mercato del lavoro robusto. La domanda interna ha contribuito in modo sostanziale alla crescita e il surplus della bilancia commercial resta ampio.
  • La disparità nei redditi è più bassa che nella maggior parte delle economie dell’OCSE , anche se la quota di posti di lavoro a bassa retribuzione è aumentata considerevolmente.
  • Le industrie esportatrici più esposte alla concorrenza internazionale rispondono con una produttività maggiore, l’ innovazione e gli investimenti sul capitale umano.

occupazione

Fonte: OECD Economic Surveys: Germany 2014 

Lascia un commento