I rendimenti decrescenti e le ore al lavoro

Dan Ariely amministrare delegato di Timeful ha chiesto ai suoi collaboratori di dire qual’è il tempo più produttivo della giornata.

Tempi d'oro La classifica è presto fatta: la mattina ha l’oro in bocca, almeno fino alle 12, e poi la notte ma non proprio quella fonda (21-24).

Evitare accuratamente l’intervallo 12-15.

E poi c’è il tema del tempo trascorso al lavoro: più si sta a lungo, meno risultati si hanno.

Ma di questo non si può parlare!

Lascia un commento