Il debito greco era una farsa, indagato il presidente dell’istituto di statistica

Il caso greco non esiste. I numeri del debito greco sono una farsa. La crisi non è mai esistita.
andreas georgiouIl colpevole di questo orribile falso storico è il presidente dell’Hellenic Statistical Authority (El. Stat.) Andreas Georgiou.

Riferisce il Wall Street Journal che le autorità greche hanno avviato un’inchiesta penale sulla base delle accuse di alcuni politici ellenici contro Georgiou accusato di avere gonfiato il deficit della Grecia per giustificare il programma di salvataggio con annesse riforme draconiane.

Sicchè nessuno ha mai indagato sui dati falsi della Grecia che le permisero di entrare nell’Euro, nessuno ha mai indagato sulla voragine del debito greco. Ma ora spunta l’indagine sul presidente dell’istituto di statistica greco, istituto indipendente dal governo, che l’Europa ha voluto appunto sganciato dal potere esecutivo per evitare le repliche dei dati falsi.

La politica greca dopo avere provato col fumo dei risarcimenti di guerra tedeschi ha ripiegato sulla più facile delle strade: convincere e convincersi che il debito è un invenzione della Troika.

La via più semplice per Tsipras & co. per dire ai greci che l’hanno votato che non può fare quello che ha promesso. 

 

Lascia un commento