Il Pil cresce, ventata positiva per la Grecia

Sami (Cefalonia), 1996

Il pil greco è cresciuto nel secondo semestre 2015 dell’0,8% rispetto al primo trimestre e dell’1,4 rispetto al secondo trimestre del 2014.

E’ il quinto trimestre di crescita consecutiva rispetto al disastro cominciato nel 2010.

E’ inutile dire che è un dato che incoraggia gli sforzi del popolo e dei governanti greci e serve anche a dare una calmata a qualche falchetto prussiano.

La via del risanamento vero è intrapresa, sarà lunga ma, senza demagogia e con molto pragmatismo, è la direzione giusta.

Istantanea_13_08_15_14_07

 

Nella foto: Il porto di Sami (Cefalonia), agosto 1996

Lascia un commento