La carità usa e getta

A quanti in questi giorni hanno segnalato (ignobili selfie compresi) la loro presenza a pranzi e cene di beneficenza, a distribuzioni di pacchi-dono, a visite a orfanotrofi e carceri e più generalmente a fatti di carità, mi permetto di ricordare un passaggio del Vangelo di Matteo dedicato alle opere di carità.

“Quando dunque fai l’elemosina, non suonare la tromba davanti a te, come fanno gli ipocriti nelle sinagoghe e nelle strade per essere lodati dagli uomini. In verità vi dico: hanno già ricevuto la loro ricompensa” ed ancora “Quando invece tu fai l’elemosina, non sappia la tua sinistra ciò che fa la tua destra, perché la tua elemosina resti segreta; e il Padre tuo, che vede nel segreto, ti ricompenserà”.

Lascia un commento