Milano, Italia

Il Duomo imbiancato nelle settimane prima del Natale 2012
Il Duomo imbiancato nelle settimane prima del Natale 2012

Qualche tempo fa mi è stata regalata una lampada. Una bella, bellissima lampada. Per un po’ pigramente non ho deciso che farne. E la lampada è rimasta inoperosa nella sua bella confezione.

Quando ho deciso che farne, la sorpresa.

Tutto perfetto, tranne che mancava il plug in per il collegamento tra alimentatore e rete elettrica.

O meglio c’erano tre plug in, uno ciascuno per rete (europea, asiatica, americana) ma erano incompleti. Erano un aborto della plastica.

Allora ho preso la confezione e ho cominciato il pellegrinaggio tra negozi di materiale elettrico, elettronico e succedanei vari.

Niente.

Sono, quindi, andato, dall’esclusivista locale della marche prestigiosa della lampada.

“Un bellissimo regalo” mi ha detto il proprietario alludendo anche al costo.

Mi ha fatto vedere la gemella in azione, ma del pezzo niente.

“Non c’è nemmeno nella lista dei pezzi di ricambio ufficiali”.

E però la visita è servita a scoprire che l’alimentatore si staccava dal resto della lampada, così almeno il pellegrinaggio era meno pesante.

Il pellegrino (io) e l’alimentatore hanno girato senza risultato.

Illuminato, ma non dalla lampada, mi sono ricordato che Alibaba.com è la casa di tutta l’elettronica e di tutti i componenti elettrici del mondo, cioè il sito BtoB cinese (perché ovviamente l’aggeggio che cercavo era cinese).

La Cina non mi ha deluso. La Cine è generosa: Alibaba mi ha chiesto di comprare almeno 5.000 pezzi!!!!

Il prezzo era pure buono ma dei restanti 4.999 pezzi non sono riuscito a trovare una collocazione.

Allora, il 2 agosto, ho scritto al customer service. Sì il 2 agosto, in piena stagione delle vacanze, non sono pazzo: sono ottimista 😉

Nessuna risposta. Fino al 2 settembre quando il customer service mi ha risposto indicandomi un centro di assistenza a Milano con il nome della persona da contattare.

Telefonata, mail con foto e poi squilla il telefono: 02xxxxx: “Ma è solo la presina? Tutto qui?”, dice.

“Tutto qui” replico fiducioso. “Venga qui a prenderla, gliela regalo” esclama lui. “Vorrei” rispondo io “Sto a Salerno, come possiamo fare? Posso fare un bonifico?”.

“Ma no. Mi paghi solo le spese di spedizione. Le faccio un contrassegno. Va bene?”.

Bene, va di lusso. E’ prima classe con il biglietto del carro bestiame!

A Milano un centro di assistenza che sa perfettamente che io non andrò mai, non comprerò mai nulla ti chiama, ti regala un plug in e non solo, prende un ometto fa un pacco e anticipa pure i soldi della spedizione.

Che dire?

Lascia un commento