Montecitorio, poveri 16 volte più degli Italiani

Magari è solo “cazzimma“. Ma forse no.

In Italia nel 2012 lo 0,53% dei contribuenti non ha reddito o ha un reddito negativo.

Ma varcata la soglia di piazza Montecitorio la quota dei senza reddito si moltiplica per 16!

Infatti, sui 630 deputati ben 51 non hanno reddito!

Dei 51, 28 sono stati eletti con M5S (tre poi sono andati nel misto). C’è tutta la prima fila del movimento: prima di entrare in parlamento evidentemente erano disoccupati.

Ma forse no.

Perché diversi hanno chiesto il credito d’imposta: in pratica hanno prodotto reddito, ma la detrazioni e le deduzioni sono state superiori alle imposte da pagare.

Un dubbio però, sia consentito, è lecito. Nel 2012 di cosa hanno vissuto i 51 parlamentari a reddito zero?

Perché – per dirla con Antonello Caporale (che lo scriveva un anno prima riferito alle dichiarazioni di Bonino, Lerra e Quagliariello)  – sembra che in queste dichiarazioni dei reddito siano

Un distillato monumentale di ipocrisia e reticenz

Lo stesso Il Fatto Quotidiano segnala come sia “Apprezzabile un altro parlamentare a “reddito zero”, Roberto Fico (M5S) che ha presentato la dichiarazione non per avere crediti d’imposta da scontare ma solo per dichiarare la propria abitazione”.

Ma se si è senza reddito e si possiede solo l’abitazione principale, la dichiarazione dei redditi non si presenta.

Ma forse no.

Lascia un commento